Chissà chi lo sa e chissà chi sei

“ chissà chi lo sa e chissà chi sei”

Ovvero Sii Gentile: il brano più oscuro della Hierbamala

Black è il suono a “tutto basso” e oscura è la lirica.
La visione è tantrica viaggia tra diverse vite e prospettive speculari.
“… divide chi è perseguitato da chi perseguita” come a dire “per la stessa anima diversi ruoli” nel ciclo infinito del Karma.

Sii Gentile nell’insegnamento di Gautama come nella sacra poesia di Charles Bukowsky.
E’ inno alla dualità e alla sua trascendenza.

Detta così c’è da chiedersi come mai il pubblico della Loggia del Leopardo di Vigogna abbia scambiato questi poeti erranti della Hierbamala per un gruppo di reggae e patchanka italiana.

Il video postato su Youtube è l’unico reperto disponibile.

Nel caso abbiate gradito “Sii Gentile” e ascoltando il testo vi siate persi un po’ prima che qualcuno iniziasse a recitare sommessamente il Bardo Todol vi invitiamo a iscrivervi al canale :

https://www.youtube.com/channel/UCyfv0e1z87wfBIHwRIt_W5A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.