HIERBAMALA

hierbamala-band-reggae “Le storie più belle partono da lontano e nel loro cammino raccolgono gli echi di tante voci, le ascoltano e fondendole te le raccontano nuove …”

Così è la storia della band HIERBAMALA

cominciata nel 1997 a Laveno Varese Italia dove l’incontro di cinque anime musicali sotto la guida di Carlo Sandrin, già voce dei lisergici Running Stream, dà vita a un nuovo fiore nato in terra ostile.

Garage/rock, fermento balcanico, eleganza Soul, Rocksteady e soprattutto tante Reggae vibes a formare la corolla Patchanka della band Hierbamala: armonia di colori e stili diversi, resistenza e urgenza di raccontare bellezza, cresce e si rinnova ad ogni stagione di musica e di vita e, come tutte le storie belle, si porta dentro le anime di tutti quelli che l’hanno raccontata e ascoltata.

la-hierbamala-band

Per la Hierbamala Tre gli Album all’attivo per Rastasnob Prod / OssigenoEd Venezia nel circuito
reggae e patchanka Italia


hierbamala-reggae-live-music

Recensione su RASTASNOB ITALIA

Definire il genere musicale della Hierbamala potrebbe essere molto semplice: sicuramente reggae, certamente ska, indubbiamente patchanka, un po’ balcanico con qualche sospetto rock steady.
Ma sono solo i punti di riferimento d’emergenza di fronte a qualcosa che differisce, qualcosa capace di passare elegantemente attraverso tutti questi stili e spingersi oltre, mantenendo lo stesso feeling, la stessa Magia.
La sintesi di diversi generi si è unita alla profondità creativa, ed ha finito per coniare uno stile a sè.
Apprezzabile per la sua armonia d’insieme, piuttosto che riconoscibile per qualche forzatura di facile richiamo.

Hierbastyle

arshad-moscogiuri-recensioneCit. Arshad Moscogiuri, aprile 2007 – pubblicato sulla “Rivista Rastasnob Italia


Ora d’aria Babylon (2000), Magia (2007), Hic Sunt Leones (2015).
In cantiere il nuovo lavoro “Omnia Sunt Communia – Moto eretico” da cui il primo singolo estratto “Atlantide” é in distribuzione su varie piattaforme digitali, Web Radio e Radio Network FM.

La Hierbamala é tra i principali esponenti del Reggae Italiano, ma non solo: prevedo (anzi, saró sincero, spero) che possano diventare un punto di riferimento per le generazioni future del Reggae in Italia.

Certo c’é in Hic sunt leones qualcosa veramente difficile da imitare: lo spirito profondamente positivo della band, una joie da vivre reale e contagiosa.


Non perderti nulla!
Scopri tutto sulla HIERBAMALA: